Schumacher si scalda sulla Ferrari e i fan sognano il ritorno del binomio (GALLERY)

Schumacher Jr. è tornato in azione a Fiorano con la SF71-H. Il tedesco ha girato in tempi non distanti da quelli di Leclerc e Sainz.

Mick Schumacher (©Ferrari Twitter)

Dopo aver calcato per la prima volta il circuito di Fiorano ad inizio ottobre, questo giovedì Mick Schumacher ha avuto l’occasione di riprovarci. Sul terreno che vide papà Michael macinare migliaia di chilometri, il 21enne ha cominciato a familiarizzare con quello che sarà il suo mondo a partire dal prossimo 12 marzo, quando in Bahrain la F1 disputerà il suo mini inverno preparatorio alla stagione.

Il pilota della Haas e membro della FDA ha completato una cinquantina di giri, intervallati da un paio di stop da mezz’ora l’uno. Il suo miglior crono è stato 57″4, dunque non particolarmente più lento di quello firmato dai colleghi più esperti Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Per lui domani mattina ci sarà un’altra chance prima di cedere il volante nel pomeriggio a Callum Ilott.

L’emozione dei tifosi. Il sogno del ritorno dell’accoppiata vincente

Da “pelle d’oca” a “che bello vederlo con quel casco”. “Dal “magari ci fosse stato il padre a guardarlo” al “Michael sarà orgoglioso di lui”. Questi alcuni dei cinguettii che i cuori ferraristi hanno voluto pubblicare sui social sotto le immagini di Schumi Jr. in azione sul tracciato di proprietà della Rossa.

L’emozione è stata tanta, soprattutto per chi era aggrappato alle reti della storica pista e che nonostante il freddo non ha voluto perdersi un secondo del suo test.

Seppur a fin di niente, quel binomio dà i brividi e alimenta una pazza idea. Quella di un puzzle che si ricompone. Già. Sono in tanti a sognarlo. Schumacher alla guida della Ferrari in F1. La storia che si ripete. Fantastico.

E in effetti, anche per motivi non propriamente romantici, il desiderio potrebbe trasformarsi in realtà, ma è l’esito che resta incerto.

Mick Schumacher (©Ferrari Twitter)

Chiara Rainis