Incidente al Rally Montecarlo: l’auto si capotta e finisce nel fosso (VIDEO)

Comincia con un brutto schianto la stagione 2021 del Mondiale Wrc: nella prima tappa del Rally di Montecarlo vittima Teemu Suninen

La giornata di apertura del Rally di Montecarlo, che come di consueto è la gara inaugurale della stagione del campionato del mondo Wrc, ha registrato subito un brutto incidente. Le condizioni del fondo bagnato e scivoloso hanno tratto in inganno Teemu Suninen, protagonista di un errore nel corso della prova speciale Saint Disdier-Corps, durante la quale stava andando talmente forte che avrebbe potuto tranquillamente far segnare il miglior tempo.

Eppure, dopo venti chilometri, quando mancavano appena poche centinaia di metri al traguardo, il pilota finlandese è finito largo all’uscita di una curva a destra che precedeva una leggera piega a sinistra. Purtroppo il retrotreno della sua Ford Fiesta ha toccato il terrapieno esterno, che ha mandato la vettura in capottamento, fino a concludere la sua corsa tra gli alberi, in un fosso sul lato opposto della strada.

Suninen fuori, Tanak in testa: comincia il Mondiale Rally

Sia Suninen che il suo connazionale Mikko Markkula, che per la prima volta da fine 2018 tornava in abitacolo con lui nel ruolo di copilota, sono rimasti fortunatamente illesi. Non si può dire lo stesso della sua Fiesta, pesantemente danneggiata al punto da essere costretta al ritiro dalla prima gara della stagione.

Se l’annata comincia male per Suninen, al contrario ad esultare è Ott Tanak, che ha vinto entrambe le speciali di giovedì pomeriggio imponendosi come primo leader del Rally di Montecarlo, al volante della sua Hyundai i20. Alle sue spalle completano il podio provvisorio le due Toyota Yaris di Kalle Rovanpera ed Elfyn Evans. Oggi, venerdì, è la giornata clou del rally, con ben 105 km cronometrati nel corso di cinque prove speciali ad ovest di Gap.

L'incidente della Ford Fiesta di Teemu Suninen al Rally di Montecarlo
L’incidente della Ford Fiesta di Teemu Suninen al Rally di Montecarlo (Foto Wrc)