Alfa Romeo in controtendenza: la nuova auto verrà presentata “live”

Alfa Romeo annuncia la data di presentazione della monoposto di F1 e svela il nome che richiama la Ferrari.

Alfa Romeo (©Getty Images)

Certo, non siamo più nell’epoca di Flavio Briatore quando gli show di presentazione delle vetture del Circus erano eventi veri e propri, con lusso sfrenato, modelle e migliaia di invitati, vip e non, ma anche in questo avvio di 2021 così tormentato e caratterizzato ancora dal Coronavirus, qualcuno vuole regalare un briciolo di speranza.

Quando verrà svelata la nuova Alfa Romeo

La scuderia del Biscione ha deciso di evitare i tristi e deprimenti video che ormai vanno di moda, in cui i due piloti tolgono i veli al bolide che li accompagnerà nel corso della stagione, ma, per celebrare il rinnovo della partnership con la PKN Orlen, sponsor polacco portato dal driver di riserva Robert Kubica nel 2020, darà il via al nuovo anno della F1 direttamente da Versavia.

La data è fissata per il 22 febbraio e salvo cambi di programma sarà la prima scuderia a mostrarsi.

Come ha già fatto la Ferrari con la sua SF21, anche l’auto sviluppata nello storico quartier generale di Hinwil salterà un numero e si chiamerà C41. La C40 sarà invece la macchina della rivoluzione tecnica, ovvero quella del 2022.

Secondo le indiscrezioni diffuse da Motorsport.com, la ex Sauber, progettata da Jan Monchaux, sarà abbastanza diversa dalla C39 della passata stagione. Sono stati infatti rivisti il fondo, il diffusore e il condotto dei freni posteriori così da diminuire del 10% il carico aerodinamico. Infine sarebbero stati utilizzati due gettoni anche per ridisegnare il muso che sarà più stretto in stile Mercedes.

Il team elvetico, rappresentato ancora una volta da  Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi, adotterà un approccio diverso rispetto alla Haas. L’equipe americana, cliente anch’essa di Maranello, continuerà ad imitare la Rossa per quanto riguarda le forme e la scatola del cambio.
(©Getty Images)
Chiara Rainis