Buone notizie per Imola: l’Italia verso il secondo Gran Premio di F1

Per riempire la data lasciata vuota dal Gran Premio del Vietnam, la Formula 1 starebbe pensando di riproporre in calendario la tappa ad Imola

Una fase di gara del Gran Premio dell'Emilia Romagna di F1 2020 a Imola
Una fase di gara del Gran Premio dell’Emilia Romagna di F1 2020 a Imola (Foto LAT images/Mercedes)

Sarebbe Imola il circuito favorito per riempire lo spazio rimasto vuoto nella stagione 2021 della Formula 1. All’interno del calendario record da 23 Gran Premi, rivelato il mese scorso, non è stata infatti ancora confermata la sede del quarto appuntamento, che si svolgerà tra meno di quattro mesi.

Il motivo di questa assenza è dovuto alla cancellazione della trasferta in Vietnam, il cui debutto è stato dapprima rimandato nel 2020 a causa della pandemia e ora messo definitivamente a rischio anche per il 2021 a causa dell’arresto del presidente del Comitato popolare di Hanoi, Duc Chung, che era strettamente coinvolto nell’evento.

Gli organizzatori del massimo campionato automobilistico sono dunque alla ricerca di una sede alternativa per la quarta gara del prossimo anno, ed è per questo motivo che si è fatto avanti l’autodromo intitolato ad Enzo e Dino Ferrari, rientrato in F1 nella stagione appena conclusa dopo ben quattordici anni di assenza.

Imola supera Portogallo e Turchia

Proprio l’impianto che il mese scorso ha ospitato il Gran Premio dell’Emilia Romagna, vinto da Lewis Hamilton, sarebbe dunque in pole position per fare il proprio ingresso nella prossima annata del Mondiale a quattro ruote. I concorrenti potenziali sono il circuito portoghese dell’Algarve, anch’esso entrato in corsa nel 2020, e quello turco di Istanbul Park, anche se quest’ultimo è dato come meno probabile per l’ultimo weekend di aprile poiché coinciderebbe con il periodo del Ramadan.

Questo è quanto afferma l’autorevole e veterano giornalista Dieter Rencken sul sito specializzato internazionale RaceFans. Una buona notizia, dunque, per il mondo dell’automobilismo italiano, che potrebbe così accogliere il suo secondo appuntamento in calendario. La struttura di Imola ha recentemente rinnovato i suoi vertici con la nomina a presidente dello storico ex team principal Gian Carlo Minardi.

Leggi anche —> Colpo di scena ad Imola ed ora l’Italia crede nel secondo GP

Il circuito di Imola
Il circuito di Imola (Foto Sebastian Kawka/Mercedes)