Pecco Bagnaia: “Aiuterò Luca Marini ad adattarsi alla Ducati”

Pecco Bagnaia correrà il suo terzo anno in MotoGP. I suoi dati serviranno ad aiutare Luca Marini e gli altri rookie della Ducati.

Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia (getty images)

Dopo una stagione di alti e bassi e un infortunio rimediato nelle libere di Brno Pecco Bagnaia dal 2021 vestirà la livrea del team Ducati factory. Sarà forte la concorrenza, non solo all’interno del box, dove ritroverà ancora una volta Jack Miller, ma anche dalle retrovie, con il team emiliano che ha fortemente puntato sui giovani. Jorge Martin salirà nel team Pramac Racing, mentre in Esponsorama arriveranno Luca Marini e il campione Moto2 Enea Bastianini.

Per il 23enne Pecco sarà la sua terza stagione in MotoGP e sarà legato a Ducati da un contratto annuale. C’è poco tempo per riguadagnarsi la fiducia dei vertici di Borgo Panigale. “Nel prossimo anno, spero di poter essere veloce. Se potessi essere veloce e competitivo per tutta la stagione, sarei più felice”, ha ammesso il pilota della VR46 Academy in un’intervista rilasciata a Speedweek.com. La concorrenza si preannuncia agguerrita. “Tutti e tre i debuttanti sono molto competitivi e molto veloci”. Marini e Bagnaia si conoscono molto bene dal momento che condividono anche gli allenamenti al Ranch di Tavullia, ma ci sarà collaborazione. “Cercherò di aiutare Luca ad adattarsi alla Ducati. Non è facile, ma credo che il suo stile di guida sia più vicino a quello di cui la Ducati ha bisogno rispetto al mio stile di guida all’inizio”.

Al fratello di Valentino Rossi potrà passare anche i suoi dati dell’anno precedente. “Fanno bene a tutti, soprattutto ai rookie. Questo ti aiuta a migliorare. Soprattutto rispetto alla Moto2, dove è completamente diverso – ha aggiunto Pecco Bagnaia -. Il primo passo è la fase di frenata, perché in Moto2 si frena in modo completamente diverso. Possono lavorare con i dati di tutti i piloti Ducati ”, spiega il torinese. Anche il passaggio di Johann Zarco in Pramac sarà un elemento di aiuto in più per tutti i piloti della Rossa. “Ci aiuterà anche lui. La formazione Ducati sarà molto competitiva il prossimo anno. Penso che sia la migliore line-up. Tanti debuttanti, tanta esperienza”.

Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia (getty images)