“Quando potremo rivedere Marquez in pista”: Cecchinello fissa la data

Secondo Lucio Cecchinello è possibile un rientro di Marc Marquez sulla sua Honda già al primo Gran Premio del 2021 in Qatar

Marc Marquez
Marc Marquez (Foto Honda)

Marc Marquez? Salterà sicuramente i test in Malesia e Qatar, ma speriamo di poterlo vedere nella prima gara, anche se non sarà semplice”. Lucio Cecchinello, team principal della Lcr, che della Honda del Cabroncito è squadra satellite, lascia aperto uno spiraglio per il rientro in pista dell’otto volte iridato già dal Gran Premio inaugurale della prossima stagione di MotoGP in Qatar.

Lo stesso ex pilota italiano, però, avverte che si tratterà di un’impresa molto complicata. La recente terza operazione chirurgica all’omero destro, a cui si è sottoposto il fuoriclasse catalano, rischia infatti di prolungare ulteriormente i suoi tempi di recupero, che al momento sono sospesi nell’incertezza. Cecchinello è però convinto che, quando riuscirà a risalire in sella alla sua moto, il Marquez che rivedremo sarà diverso da quello che abbiamo imparato a conoscere finora.

Per Cecchinello vedremo un nuovo Marquez

“Ha già detto in più di un’occasione che tornerà più forte e più maturo”, sostiene nell’intervista che ha concesso ai microfoni del quotidiano sportivo spagnolo As. “Penso si sia accorto che deve andare sempre così forte, ma forse deve essere anche un po’ più tattico nei momenti chiave. L’incidente, la caduta e i problemi fisici sono imprevisti che possono succedere a chiunque. L’aspetto più importante sarà capire come affrontarli”.

Rivedere il numero 93 in pista è comunque uno dei desideri che Cecchinello affida al prossimo campionato: “Vorrei una stagione con almeno venti gare e un Mondiale in cui ritorni Marc Marquez. Mi aspetto un campionato molto combattuto. Diverse squadre sono competitive e il divario tra il primo e l’ultimo si sta riducendo sempre di più”.

Leggi anche —> “Senza Valentino Rossi non perderemo tifosi”: Cecchinello fa discutere

Lucio Cecchinello, boss del team Lcr
Lucio Cecchinello, boss del team Lcr (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)