MotoGP, Ducati saluta Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci

I vertici Ducati salutano i due piloti ormai ex Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso. Le parole di Tardozzi, Ciabatti e Dall’Igna.

Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci (getty images)

La Ducati pubblica un video sui social per salutare i piloti di lunga data Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci che dal prossimo anno non saranno più sulla Desmosedici GP. Nel 2021 il team ufficiale italiano aprirà un nuovo capitolo con Jack Miller e Pecco Bagnaia dopo tanti anni insieme ai due ex alfieri. “Dovi” lascia la casa di Borgo Panigale dopo otto anni insieme e, allo stato attuale, si prende una pausa di un anno. Dopo sei anni in Ducati, Danilo Petrucci salterà in sella alla KTM RC16.

In un video pubblicato sui social del team ufficiale, l’intera squadra ha salutato i due piloti. Oltre a vari ingegneri, meccanici, addetti all’ospitalità e addetto stampa, sono i vertici a prendere la parola. “Mi hai arricchito e purtroppo ti ho solo dato sui nervi. Ma voglio ringraziarvi ragazzi per il tempo passato insieme, che mi è davvero piaciuto. Da un punto di vista umano, lavorare con te è stata un’esperienza davvero bella e positiva”, dice il team manager Davide Tardozzi.

Gigi Dall’Igna, che con Andrea Dovizioso negli ultimi anni non è sempre andato d’accordo, dichiara: “Siamo giunti alla fine del nostro cammino comune e abbiamo visto momenti belli e brutti. Farò del mio meglio per ricordare quelli buoni”. E a Petrux dice: “Mi dispiace davvero, perché sei davvero una brava persona e ti auguro solo il meglio per il futuro”.

Leggi anche -> Loris Capirossi: “In Petronas Valentino Rossi avrà una doppia motivazione”

Poi arrivano i ringraziamenti di Paolo Ciabatti: “Ciao Andrea, abbiamo iniziato insieme in Ducati nel 2013, è stato un momento difficile, ma siamo riusciti a superare i problemi e vincere. Abbiamo ottenuto cose incredibili con la Ducati. Non dimenticherò mai il podio di Sepang 2016. Ti auguro tanta gioia e che tu possa fare quello che vuoi. Spero che resteremo amici”. Poi si rivolge al pilota umbro: “Ti conosco fin dall’infanzia, quando guidavi Superstock. Sei stato con la Ducati da sei anni e l’anno scorso hai ottenuto una fantastica vittoria al Mugello, non lo dimenticheremo mai. Quest’anno hai ripetuto l’impresa sulla pista bagnata di Le Mans. Ti auguro il meglio per la prossima stagione. Anche se in futuro ci incontreremo come rivali sulle piste, il nostro affetto rimarrà”.

Paolo Ciabatti
Paolo Ciabatti (getty images)