Corinna commuove tutti parlando di Schumacher: “Amava tanto correre”

La moglie di Michael Schumacher, Corinna, nel ricevere un premio per il marito ha fatto alcune dichiarazioni su di lui.

Corinna Betsch al Gran Gala FIA (Getty Images)
Corinna Betsch al Gran Gala FIA (Getty Images)

Michael Schumacher dall’incidente che ha subito il 29 dicembre 2013 ha cominciato una lunga e lenta scalata per provare a ritornare alla normalità. Il tedesco, infatti, nel riserbo più totale di casa propria, a quanto trapela, starebbe affrontando delle curve riabilitative.

In pochi sanno le sue effettive condizioni di salute e tra questi c’è Jean Todt. Il presidente della FIA va spesso a trovare Schumacher a casa sua in Svizzera e qualche volta, in alcune interviste si è lasciato sfuggire qualche particolare di queste sue visite.

Todt: “Michael sempre pronto a sostenere la società”

Qualche giorno fa, durante il Gran Gala della FIA, Michael Schumacher, ha ricevuto un premio speciale e a ritirarlo ci ha pensato la moglie Corinna Betsch che ha così dichiarato dal palco durante l’evento: “Amava tanto correre. Michael ha sempre avuto un grande cuore per fare la differenza con le persone bisognose. Per lui era sempre un grande piacere. Con Keep Fighting volevamo continuare quello che aveva cominciato”.

A fargli eco ci ha poi pensato anche l’amico di mille avventure Jean Todt, che ha affermato: “Michael era sempre pronto a sostenere tutto ciò che aiuta la società. Abbiamo bisogno di persone con doti di leadership e con passione”.

Per la famiglia Schumacher il 2021 sarà un anno molto speciale. Il giovane Mick, figlio di Michael, farà infatti il proprio esordio in F1 con i colori della Haas. C’è grande attesa per il tedesco, che arriva nella massima espressione del motorsport dopo aver conquistato un campionato di F2 nell’ultima annata.

Antonio Russo

Corinna Betsch (Getty Images)
Corinna Betsch (Getty Images)