La FIA “rinnova” il contratto ad Hamilton: già inserito tra i piloti 2021

Lewis Hamilton non ha ancora rinnovato per il 2021, ma la FIA lo ha già inserito nella entry list del prossimo anno.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Sembra strano a dirsi, ma Lewis Hamilton ad oggi non ha ancora firmato un contratto per il 2021. Il britannico è ancora in piena trattativa con la Mercedes. Voci di corridoio vogliono che il problema sia di natura economica. Il pilota inglese, infatti, a quanto pare, chiederebbe una cifra molto alta che la casa di Stoccarda non sarebbe intenzionata a dargli.

La crisi per il Covid-19, infatti, ha colpito più o meno tutti e in tutti i settori e anche la F1, seppur meno, è stata raggiunta da questa recessione. Proprio per questo quindi la Mercedes vorrebbe tenersi “bassa” per quanto concerne l’ingaggio dei propri piloti. Indubbiamente il marchio tedesco ha al momento il coltello dalla parte del manico.

Due posti ancora liberi nella F1 del 2021

Con la Ferrari che ha già messo sotto contratto Carlos Sainz, infatti, per Hamilton non restano alternative. Non esiste nel paddock un costruttore capace di pagare le cifre richieste dall’inglese e quindi molto probabilmente la situazione si concluderà con un accordo tra le parti con Lewis che verrà “sfruttato” anche come uomo immagine del team tedesco.

L’annuncio del rinnovo però ancora non è arrivato e forse dovremo attendere un po’ per riceverlo, intanto però la FIA, nella giornata di ieri, ha presentato la entry list 2021 mettendo già Hamilton in Mercedes. Nella lista al momento ci sono solo due spazi vuoti: in Red Bull e in Alpha Tauri, dove al momento non si conoscono ancora i nomi dei futuri compagni di squadra di Verstappen e Gasly. Chissà però se a questo punto questo elenco non sia un indizio al fatto che Lewis sia arrivato ormai ai dettagli della propria discussione con il marchio di Stoccarda.

Antonio Russo

Entry List 2021 (F1)
Entry List 2021 (F1)