Hamilton: “Weekend difficile, con il Covid-19 ho perso il ritmo”

Lewis Hamilton ammette che sinora non ha vissuto un weekend brillante e ha incolpato di questo lo stop dovuto al Covid-19.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton è tornato in pista dopo che era stato costretto a saltare un Gran Premio a causa del Covid-19. Il britannico però durante le qualifiche di oggi è apparso abbastanza sottotono. Alla fine per lui è arrivato comunque un buon 3° tempo che gli permetterà comunque domani di giocarsela per la vittoria con il compagno di squadra e Verstappen.

A margine delle qualifiche il pilota inglese ha così commentato la propria prestazione:  “Sono per prima cosa molto grato di essere tornato in questo weekend nuovamente in pista con il team per cercare di concludere la stagione molto positiva che abbiamo vissuto. Senza dubbio è stato un weekend molto difficile, riprendere il ritmo, anche se sono mancato solo per un paio di settimane, è come avere perso l’inerzia, lo slancio”.

Hamilton: “Naturalmente è più bello partire primi”

Hamilton ha poi proseguito: “Ho faticato davvero tanto sinora. Non sono riuscito a trovare bilanciamento sinora, ma comunque ho dato tutto. Congratulazioni a Max, per lui è un ottimo modo per mettere il suo timbro finale sull’anno. Domani però proverò a dare filo da torcere”.

Infine il driver britannico ha così concluso: “Certo è più bello partire da primi, non posso negarlo. Questa è una pista molto difficile sulla quale superare. Però in termini di strategia però possiamo comunque giocarci le nostre carte anche in partenza. Sarà sicuramente molto importante il primo stint. Sto già pensando a come fare per ribaltare la situazione. Non penso che sarà una gara entusiasmante perché di solito qui si fa una sola sosta. La pit-lane è molto lunga e quindi si cercherà di minimizzare il tempo che si perde, vedremo”.

Antonio Russo

Hamilton (Getty Images)
Hamilton (Getty Images)