Lewis Hamilton sceglie un nove volte campione del mondo per il suo team

Per la sua squadra in Extreme E, la X44, Lewis Hamilton schiererà il recordman del rally. Sebastien Loeb, con Cristina Gutierrez

Sebastien Loeb e Lewis Hamilton
Sebastien Loeb e Lewis Hamilton (Foto VALERY HACHE/AFP via Getty Images)

Un sette volte campione del mondo che ingaggia un nove volte campione del mondo. Non è qualcosa che si vede tutti i giorni. Eppure è successo nella neonata categoria Extreme E, che a partire dal marzo prossimo disputerà le proprie corse con vetture completamente elettriche in territori colpiti dal cambiamento climatico, come il circolo polare artico in Groenlandia, il deserto, la foresta amazzonica, i ghiacciai e le costiere.

A questa nuova serie ha aderito entusiasticamente, nel settembre scorso, Lewis Hamilton, che ha fondato una sua squadra per disputarla, la X44. E uno dei due piloti che ha scelto per guidare le sue vetture è uno dei pochi che hanno vinto più titoli di lui nella storia dell’automobilismo mondiale: Sebastien Loeb, il recordman di successi nel rally.

Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez i due piloti di Lewis Hamilton

“Sono davvero colpito da quello che Lewis sta facendo in Formula 1“, ha commentato il 46enne francese, “perciò poter lavorare con lui su questo progetto è un onore”. Ciascuna squadra, per favorire la parità di sessi, prevedrà anche una quota rosa: la pilotessa scelta da Lewis per affiancare Loeb è la 29enne Cristina Gutierrez, prima donna ad arrivare al traguardo della Dakar nella categoria auto, nel 2017. “Sono davvero emozionata di unirmi alla X44 e di poter lavorare con due miei eroi”, ha dichiarato la spagnola.

A dar loro il benvenuto è stato l’anglo-caraibico della Mercedes in persona: “Sono felice di accogliere Sebastien e Cristina alla X44. Sono entrambi piloti incredibili e non vedo l’ora di vedere che cosa sapranno fare”. Hamilton, in questo nuovo ruolo, non si metterà al volante in prima persona, ma darà una mano “a guidare un team dedicato”, ha concluso lui stesso.

Sebastien Loeb
Sebastien Loeb (Foto Mahmut Cinci / Red Bull)