Fabio Quartararo vuole lavorare sulla sua testa: “Sono troppo emotivo”

Fabio Quartararo riconosce che l’eccessiva emotività gli è costata cara quest’anno e vuole porvi rimedio con l’aiuto di uno psicologo

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Poteva essere una stagione memorabile per Fabio Quartararo. Che, in assenza del campione in carica Marc Marquez, ha avuto per le mani un’importante possibilità di portare a casa il suo primo titolo mondiale.

Invece, dopo aver conquistato tre vittorie nella prima parte del campionato e aver comandato a lungo la classifica, la corsa del Diablo si è arenata sul finale, con una striscia di risultati negativi dal Gran Premio di Francia fino alla conclusione in Portogallo: tutte gare nelle quali non è mai riuscito ad andare oltre l’ottava posizione.

Il polso destro non gli manca e lo ha dimostrato, ma deve mettere ancora a posto la testa. È lui stesso, infatti, ad affermare che a costargli caro quest’anno è stata soprattutto la frustrazione che provava visibilmente (e frequentemente) nel corso dei weekend di gara. Un problema che intende risolvere in vista del suo passaggio al team ufficiale Yamaha nel 2021.

Quartararo va da uno psicologo

“Voglio lavorare sulla parte emotiva, sulla moto, nel box e fuori dal box, solo per provare meno emozioni”, spiega. “Penso che sarà molto importante per il prossimo anno. Inoltre, voglio riuscire a dare migliori indicazioni al mio capotecnico, ai miei ingegneri, perché quando provi forti emozioni riesci solo a dire che la moto non va e non sai esattamente quale parte. Perciò penso che questo aspetto sarà molto importante, ma al momento sento di doverci lavorare”.

Dalla conclusione della stagione, il transalpino ha già cominciato a farsi aiutare da un professionista: “Sul lato emotivo sto già iniziando a lavorare per essere più calmo e limitare le mie emozioni al minimo possibile. Ma, ovviamente, ho in programma di vedere uno psicologo. Ci vado già qualche volta, ma ci andrò più spesso, perché penso che piccole differenze possano creare grandi cambiamenti. Quindi rivedrò lo psicologo e lavorerò su quell’aspetto, perché per me ritoccare piccoli dettagli con il team sarà molto importante”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Fabio Quartararo sulla Petronas Yamaha
Fabio Quartararo sulla Petronas Yamaha (Foto Dorna)