MotoGP, Cal Crutchlow: “Ho corso con i migliori piloti”

Cal Crutchlow ha salutato il paddock della MotoGP dicendosi onorato di aver corso con i migliori della storia. Ma presto lo rivedremo in pista in veste di collaudatore.

MotoGP, Cal Crutchlow (getty images)

Cal Crutchlow ha chiuso la sua decima e ultima stagione in MotoGP con il peggior risultato in carriera, 18esimo a quota 32 punti, anche a causa di una serie di infortuni che hanno inficiato le sue prestazioni. Dal prossimo anno assumerà il ruolo di collaudatore Yamaha, che gli consentirà di dedicare più tempo alla vita privata pur senza lasciare definitivamente il paddock del Motomondiale.

In un’intervista a Motorsport-Total il britannico ricorda i suoi tempi d’oro, come nel GP di Brno 2019: “E’ stata probabilmente la mia migliore vittoria, perché è stata la prima. Ero molto in ritardo dopo la partenza, ma mi sono fatto strada verso il primo posto”. Di certo Cal Crutchlow ha sempre dato il massimo ogni volta che è sceso in pista. “Mi sento come se ogni volta che sono sceso in pista con la mia moto, ho fatto il meglio che potevo, sia che fossi 15°, sia che fossi il primo o che abbia riportato una caduta. Non me ne pento, perché tutto fa parte di me. Né mi pento di quello che ho detto. Sono sempre stato onesto e parlavo dal cuore”.

Per Crutchlow resta una parentesi di vita che non potrà certo cancellare, dicendosi onorato di aver potuto sfidare i più grandi campioni degli ultimi decenni. “Ho corso con i migliori in questo sport che esistevano in questo momento e sono onorato di aver condiviso la pista con loro. Molte cose sono cambiate, ma sono sempre stato fortunato con le squadre per cui ho gareggiato – ha aggiunto il 35enne di Coventry -. Ho avuto il privilegio di lavorare con tante persone fantastiche, con grandi squadre e grandi moto. Lavorare qui da dieci anni e avere l’opportunità di guidare alcune delle migliori moto del mondo è stato un privilegio. Dieci anni fa non l’avrei immaginato. Ha superato le mie stesse aspettative”.

Cal Crutchlow sulla Lcr Honda nelle prove libere del Gran Premio di San Marino di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto Lcr Honda)
Cal Crutchlow sulla Lcr Honda nelle prove libere del Gran Premio di San Marino di MotoGP 2020 a Misano Adriatico (Foto Lcr Honda)