Marc Marquez, infezione al braccio operato: il comunicato Honda

Honda ha rivelato che sull’omero destro fratturato di Marc Marquez è emersa un’infezione e ora il pilota MotoGP deve assumere antibiotici.

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

Il 2020 è un vero calvario per Marc Marquez. Ha dovuto subire tre operazioni, l’ultima in questi giorni, all’omero destro fratturato nella prima gara di Jerez e adesso è sorto un nuovo problema.

Honda tramite un comunicato ufficiale di pochi minuti fa ha dato la seguente notizia: «La situazione clinica post-operatoria di Marc Marquez è stata giudicata soddisfacente dal suo team medico presso l’Hospital Ruber Internacional, a Madrid. Tuttavia, le colture ottenute durante l’intervento di pseudoartrosi hanno confermato che c’era una precedente infezione nella frattura, che vedrà Marquez subire un trattamento antibiotico specifico nelle prossime settimane. Il pilota rimarrà all’Hospital Ruber Internacional, a Madrid».

LEGGI ANCHE -> Marquez ha le idee chiare: “È stato commesso un errore. Ecco quando tornerò in pista”

MotoGP 2021, Marquez quando tornerà sulla Honda?

È emersa un’infezione presente nell’omero destro fratturato. Ora l’otto volte campione del mondo dovrà prendere degli antibiotici per guarire e rimarrà nel medesimo ospedale nel quale giovedì ha subito il terzo intervento al braccio.

Un anno da dimenticare per Marc, che spera di ristabilirsi al 100% quanto prima. Il suo sogno è quello di poter correre a fine marzo in Qatar, dove si svolgerà la prima gara del campionato MotoGP 2021. Tuttavia, non sarà facile vederlo in pista a Losail. Al momento il fenomeno di Cervera deve pensare al pieno recupero fisico, evitando di prendere rischi che potrebbero compromettere non solo la prossima stagione ma anche la sua carriera.

Marc Marquez
Marc Marquez (Foto Honda)