L’opinione di Brawn: “Vi spiego come Grosjean si è salvato la vita”

Il responsabile sportivo della Formula 1, Ross Brawn, preannuncia un’indagine sull’incidente di Romain Grosjean al Gran Premio del Bahrein

L'incidente di Romain Grosjean al Gran Premio del Bahrein di F1 2020 a Sakhir
L’incidente di Romain Grosjean al Gran Premio del Bahrein di F1 2020 a Sakhir (Foto TOLGA BOZOGLU/POOL/AFP via Getty Images)

“Sono sicuro che si terrà una profonda inchiesta per comprendere che cosa possiamo imparare da questo evento”. Il responsabile sportivo della Formula 1, Ross Brawn, promette che le autorità del massimo campionato automobilistico andranno a fondo dell’incidente avvenuto a Romain Grosjean nel corso del Gran Premio del Bahrein di oggi.

Nonostante il pilota francese sia uscito pressoché incolume dallo spaventoso incendio, infatti, particolarmente preoccupante è stato il fatto che il guard rail si sia letteralmente aperto, permettendo al telaio della sua Haas di passarci attraverso. “Vedere una barriera che si apre in quel modo non è chiaramente ciò che desideriamo”, ha tuonato.

“È scioccante per tutta la F1 assistere ad un’incidente di quella gravità”, ha aggiunto Brawn. “Ma penso che l’esito testimoni il lavoro svolto dalla Fia e dalle squadre nel corso degli anni. Credo che ricordiamo quante controversie avesse sollevato l’halo quando fu introdotto. E devo dar merito a Jean Todt, perché insistette sulla sua introduzione. Oggi, senza quel dispositivo, potremmo raccontare una situazione diversa”.

Ross Brawn si complimenta con i soccorritori

Un ulteriore plauso, oltre alla Federazione internazionale dell’automobile per i passi in avanti compiuti sul fronte della sicurezza, Brawn lo ha riservato al personale medico, in primis al responsabile Ian Roberts, per essere prontamente accorso sulla scena e aver prestato i primi soccorsi.

“Non hanno esitato, hanno fatto esattamente ciò che dovevano fare”, ha concluso. “Siamo orgogliosi di loro. E credo che sia rassicurante per i piloti vedere questo livello di professionismo e questa risposta. Da quel punto di vista ritengo che siano stati perfetti. Ovviamente non vogliamo vedere incidenti del genere, ma la risposta non credo che sarebbe potuta essere più efficace”.

Leggi anche —> Parla il pilota eroe che ha soccorso Grosjean: “Mai visto così tanto fuoco”

Il responsabile sportivo della Formula 1, Ross Brawn (Foto Charles Coates/Getty Images)
Il responsabile sportivo della Formula 1, Ross Brawn (Foto Charles Coates/Getty Images)