F2 Bahrein, feature race: vince Drugovich, Schumacher 4° perde punti

Gara combattuta in F2 con Schumacher che ha chiuso 4° perdendo qualche punto nei confronti del suo inseguitore nel Mondiale Ilott.

Mick Schumacher (Getty Images)
Mick Schumacher (Getty Images)

Partenza fantastica di Mick Schumacher che guadagna subito ben 5 posizioni e chiude il primo giro già terzo alle spalle di Ilott non perfetto allo scatto. Durante la seconda tornata però il tedesco subisce il ritorno di Armstrong che lo supera nuovamente e a quel punto il pilota teutonico comincia a stazionare in 4a piazza.

Dopo 6 giri circa il battistrada Drugovich soffre un calo di prestazione che porta il gruppo dei primi quattro a compattarsi. Problemi al via per Zhou che è costretto subito al pit stop e scivola nelle retrovie.

Titolo rimandato a settimana prossima

Al 9° giro Schumacher supera Ilott, si prende la terza piazza e prova ad ipotecare ulteriormente il titolo. Guai alle gomme, invece, per Armstrong che regala un’altra posizione a Schumi. Al 13° giro pit stop per Ilott che però perde tempo nel cambio gomme per un problema nel montaggio dell’anteriore sinistra.

Al 16° giro rientro per Drugovich con Schumacher che passa quindi in testa alla gara. Al 19° giro, invece, è il turno del tedesco per il pit che rientra al 6° posto alle spalle del compagno di squadra Shwartzman. Il figlio del 7 volte campione del mondo però da qui in poi comincia la sua rimonta e in poche curve supera il russo e si mette nuovamente alla caccia di Armstrong, che sopravanza al giro 23.

Nel finale Schumacher prova in tutti i modi a superare Daruvala senza riuscirci. Davanti a loro vittoria per Drugovich davanti ad Ilott che ora accorcia nella corsa al titolo sul tedesco. Una cosa è certa però: in questo weekend non festeggeremo il campione della F2 ma dovremo aspettare settimana prossima.

Ordine d’arrivo

Feature Race Bahrain (F2)
Feature Race Bahrain (F2)

Antonio Russo

Schumacher (Getty Images)
Schumacher (Getty Images)