Superbike 2021, BMW ufficializza due nuovi team e i piloti scelti

Bonovo Action e RC Squadra Corse saranno team satellite BMW nel Mondiale Superbike 2021. Jonas Folger e Eugene Laverty i piloti annunciati.

BMW M 1000 RR
(Foto BMW)

Nel campionato mondiale Superbike 2021 non ci sarà solamente un team BMW, cioè quello ufficiale nato con la collaborazione della Shaun Muir Racing. Oggi è stato ufficializzato che ci saranno altre due squadre sulla griglia.

Una è il team Bonovo Action e schiererà Jonas Folger sulla nuova M1000 RR. Il pilota tedesco ha stravinto il titolo IDM Superbike 2020 e ha corso da wildcard nel Mondiale SBK, è pronto a gareggiare stabilmente nel campionato. L’altro team è RC Squadra Corse (dell’italiano Roberto Colombo) e avrà Eugene Laverty come rider. L’esperto nord-irlandese nella passata stagione correva proprio per la struttura ufficiale BMW.

SBK 2021, M1000 RR per Folger e Laverty

Markus Schramm, Direttore di BMW Motorrad, ha dichiarato quanto segue dopo l’annuncio odierno: “La cooperazione con i team satellite rappresenta un altro passo importante per il nostro coinvolgimento nel Campionato Mondiale FIM Superbike. È fantastico avere altre due BMW M1000 RR in campo insieme alle due moto del nostro team ufficiale. ISpero che godranno tutti di una stagione di successo del WorldSBK 2021!”

Marc Bongers, direttore Motorsport, si è a sua volta espresso positivamente sulla presenza di altre due M1000 RR nel Mondiale SBK: “La collaborazione con Bonovo Action e RC Squadra Corse ci consente di diversificare ulteriormente il nostro progetto WorldSBK. Comunicheranno a stretto contatto con il team BMW Motorrad WorldSBK. Il vantaggio per noi è che possiamo accedere a un feedback ancora più collettivo. Le squadre sono molto forti anche per quanto riguarda i piloti. Jonas Folger ed Eugene Laverty non sono solo veloci, ma la loro pluriennale esperienza permette loro di dare un contributo importante all’ulteriore sviluppo della BMW M1000 RR”.

Jonas Folger e Eugene Laverty  BMW Superbike 2021
Jonas Folger e Eugene Laverty (foto WorldSBK)