MotoGP, Taka Nakagami: “Grazie Cal, grande compagno di squadra”

Taka Nakagami chiude la stagione 2020 nella top-10 della classifica iridata, ma rimanda l’appuntamento con il podio.

Takaaki Nakagami
Taka Nakagami (getty images)

Il pilota della LCR Honda Taka Nakagami chiude la stagione 2020 nella top-10 iridata e con un promettente quinto posto a Portimao. Al pilota giapponese è mancato l’assalto al primo podio in classe regina e nei momento clou ha commesso qualche errore, ma ha sfoggiato il suo potenziale in più occasioni, sia sul giro secco che nelle qualifiche, così da sperare di raggiungere finalmente il suo obiettivo nella prossima stagione.

In Portogallo ha dimostrato ancora una volta la sua solidità in gara con una nuova top 5 ottenuta lottando con sei piloti, tra cui Johann Zarco e Andrea Dovizioso. Nonostante qualche difficoltà nelle fasi iniziali di gara, è riuscito a recuperare gradualmente e ad avere l’ultima parola per tagliare il traguardo guidando il gruppo degli inseguitori. HRC gli ha confermato la fiducia per il prossimo anno e potrà contare su una moto factory. “Prima di tutto, vorrei ringraziare la mia squadra perché questa stagione è stata relativamente dura con quasi nessuna pausa, ma mi hanno preparato la moto che è sempre stata perfetta e li apprezzo tutti, quindi grazie”, ha commentato Takaaki Nakagami in conferenza stampa a Portimao. “Ringrazio tutti i miei sponsor per il loro supporto. E voglio ringraziare ancora Cal perché era la sua ultima gara con il team LCR Honda. Cal è stato un grande compagno di squadra durante i miei tre anni con la squadra e gli auguro il meglio per il futuro”.

Partito dalla 11esima piazza in griglia ha fatto a spintoni per liberarsi dalle strette maglie avversarie, stavolta senza troppe sbavature. “La gara è stata molto combattuta e alla fine ho fatto dei buoni tempi sul giro, abbiamo ottenuto una nuova quinta posizione e sono molto contento di questo. Rispetto alla mia prestazione dell’anno scorso, abbiamo fatto molta strada in questa stagione, quindi voglio ancora ringraziare la mia squadra per il loro lavoro. Stiamo già pensando al prossimo anno – ha rimarcato il pilota nipponico -. Penso che possiamo forse lottare per il campionato, questo è il mio obiettivo. Ci vediamo l’anno prossimo!”.

Takaaki Nakagami
Taka Nakagami (getty images)