La proposta indecente di Max Biaggi: sarà il nuovo pilota Aprilia MotoGP?

Max Biaggi lancia una pazza idea sui suoi profili social: sarà lui, a 49 anni suonati, il prossimo pilota ufficiale Aprilia MotoGP?

Max Biaggi (Getty Images)
Max Biaggi (Getty Images)

Si tratta più di una divertente boutade che di una vera trattativa di mercato piloti. Ma ha comunque fatto molto discutere, nonché ovviamente sorridere, la proposta indecente che Max Biaggi ha avanzato alla sua Aprilia, ancora in cerca di un pilota ufficiale per sostituire lo squalificato Andrea Iannone nella prossima stagione 2021 di MotoGP.

Il Corsaro, che della Casa di Noale è testimonial, ha pubblicato sui suoi profili sui social network una propria immagine, opportunamente invecchiata grazie ad una famosa app molto diffusa sui cellulari di tutto il mondo, con una folta barba bianca e le rughe pronunciate, e accompagnata da una provocatoria didascalia: “Breaking news: svelato il nuovo pilota Aprilia MotoGP 2021. Preparatevi, sto arrivando!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max Biaggi (@maxbiaggiofficial)

Una pazza idea, che avrebbe sicuramente una forte valenza di marketing e d’immagine, ma che naturalmente è da liquidare come una semplice battuta ben riuscita. A 49 anni suonati, il campione romano non ha nessuna possibilità di tornare sulla griglia di partenza del Motomondiale per sfidare il suo storico rivale Valentino Rossi, anch’egli del resto avviato ormai verso la fine della sua carriera nella classe regina.

Eppure Biaggi non ha ancora perso la voglia, né il talento per andare in moto. Lo dimostra il fatto che, nelle scorse settimane, ha battuto il record assoluto di velocità per una moto elettrica. Quanto alla Aprilia, proprio ieri il costruttore veneto ha rivelato che il ballottaggio per il ruolo di seconda guida a fianco di Aleix Espargarò è ristretto a Bradley Smith e Lorenzo Savadori.

Leggi anche —> Ufficiale: restano solo due piloti a contendersi il posto in Aprilia MotoGP

Max Biaggi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Max Biaggi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)