Che batosta per Lewis Hamilton: Max Verstappen gli strappa un altro record

Max Verstappen in questa annata ha ricominciato come aveva concluso la scorsa annata. Con il successo di Imola è già salito a quota 5.

Il tre volte iridato olandese ha ottenuto già 5 trionfi nel 2024. Dopo il passaggio a vuoto di Miami dove era, comunque, stata la SC a fare la differenza in favore di Norris, il nativo di Hasselt è tornato a dettare legge ad Imola. Sebbene la RB20 non fosse al top, dopo un venerdì da incubo per gli assetti, il figlio d’arte di Jos ha dimostrato il perché è un campione fenomenale.

Max Verstappen in questa annata ha ricominciato come aveva concluso la scorsa annata
Con il successo di Imola Verstappen ha battuto ancora Lewis (Ansa) Tuttomotoriweb.it

Dopo aver detronizzato nel 2021 Hamilton l’ex numero 33, oggi numero 1 della griglia, è diventato imbattibile. Persino nelle giornate negative è in grado di tirar fuori il massimo dalla sua wing car. E’ già salito a quota 59 successi, diventando il terzo più vincente di sempre. I 91 successi di Schumacher e i 103 di Lewis Hamilton non sembrano più così lontani. Al ritmo attuale e con i calendari moderni della F1 nulla è impossibile per Max Verstappen. L’olandese ha soli 27 anni e potrebbe correre per altri 15 anni nella massima categoria del Motorsport.

Nuovo primato Verstappen, Hamilton stracciato

Max è un cannibale insaziabile. ha superato la percentuale di vittorie in carriera di Lewis Hamilton dopo il suo trionfo al Gran Premio dell’Emilia Romagna. Il successo numero 59 in 192 GP certifica che ora Max ha una percentuale di vittorie in carriera in F1 del 30,73%, superando pure Hamilton (30,38%). L’olandese è salito al quarto posto all time. Sul podio ci sono campioni della vecchia generazione come Juan Manuel Fangio, Alberto Ascari e Jim Clark.

Max Verstappen strappa un altro record
Verstappen vs Hamilton (Ansa) Tuttomotoriweb.it

Il figlio d’arte di Jos potrebbe raggiungere l’argentino a quota quattro mondiali alla fine del 2024. Schumacher sarebbe rimasto alla super quota del 36,55% se non fosse tornato in F1 alla Mercedes. Dato che Verstappen gode di un’auto top ed Hamilton di una Mercedes indecente è probabile che la % si allargherà ancor di più durante il corso della stagione. Lewis potrebbe rifarsi in Ferrari dal prossimo anno, ma per ora non avrà particolari possibilità. Max è di un livello superiore al di là di un’auto eccezionale.

Di seguito le percentuali di vittorie più alte (con almeno 10 GP) dei driver di F1: 1° – Juan Manuel Fangio (47,06%), 2° – Alberto Ascari (40,63%), 3° – Jim Clark (34,72%), 4° – Max Verstappen (30,73%), 5° – Lewis Hamilton (30,38%), 6° – Michael Schumacher (29,64%), 7° – Jackie Stewart (27,27%), 8° – Alain Prost (25,63%), 9° – Ayrton Senna (25,47%) e 10° – Stirling Moss (24,24%).

Impostazioni privacy