Quanti pneumatici si consumano in una gara di F1? La risposta stupisce

In una gara di F1 ci sono tanti pit-stop, e le diverse strategie portano le squadre a sfruttare tanti set di gomme. Ecco quanti ne usano.

Le gomme hanno assunto un’importanza capitale nella F1 di oggi, dove l’unico fornitore è la Pirelli. La casa milanese è subentrata alla Bridgestone nel 2011, e c’è da dire che attorno a questo marchio le polemiche non sono mai mancate per via di alcune questioni (vedasi il test segreto della Mercedes nel 2013 a Barcellona).

F1 Gomme (ANSA)
F1 Gomme ecco quante ne usano in gara (ANSA)

In passato, la cosa bella era che i team potessero scegliere a loro piacimento le proprie gomme, quando vi era una sana competizione prima tra Goodyear e Bridgestone, ed in seguito tra i giapponesi e la Michelin. Una delle forze della dittatura Ferrari dei primi anni Duemila era proprio il rapporto intimo che aveva con il gommista nipponico, che portava invece i team gommati dal marchio francese ad arrancare.

La Bridgestone ha ottenuto un successo commerciale impressionante dalla F1, aumentando le vendite in Europa in maniera netta rispetto al passato, affermandosi tra i costruttori di riferimento. Le regole sulle gomme nel Circus hanno iniziato a complicarsi nel 2007, quando ai team è stato imposto di dover utilizzare due mescole differenti durante le gare.

In questa maniera, è iniziata la differenziazione tra pneumatici morbidi e duri con un segno di riconoscimento apposto sulle gomme stesse, sino ai complicatissimi colori portati dalla Pirelli. Nel 2018, infatti, eravamo arrivati ad avere la HyperSoft, la UltraSoft, la SuperSoft, la Soft, le Medie e le Hard, ed è stato in quel momento che si è deciso di darci un taglio lasciando solo le ultime tre elencate, anche se solo a livello di faccia visto che i compound sono rimasti differenti.

C’è una domanda che in molti si fanno ed a cui è molto difficile dare una risposta, ovvero quante singole gomme vengono utilizzate durante un Gran Premio. Ovviamente, essere precisi è impossibile viste le tante variabili che accompagnano le gare, ma una stima piuttosto affidabile ve la possiamo dare in questo articolo.

F1, ecco quante gomme si usano in ogni gara

Prima di tutto, è bene fare una premessa. Tutte le squadre possono portare ad ogni week-end di gara 12 set di gomme, dovendo selezionare i tipi di compound su cui puntare. La Pirelli, ormai da tanti anni unico fornitore della F1, mette a disposizione le Soft, le Medie e le Hard.

Le Soft sono quelle con la banda rossa, utilizzate in qualifica e per stint brevi in gara, mentre le altre sono più dure e permettono maggiore regolarità nel corso degli stint. Negli ultimi anni, il numero di pit-stop si è ridotto rispetto al passato visto che gli pneumatici durano maggiormente, ed in genere, ogni monoposto effettua una o due soste ad ogni appuntamento.

Facendovi un qualcolo è possibile stabilire che vengano consumate circa 200 singole gomme durante una gara, ma è chiaro che molto dipende anche dalle tipologie di asfalti. La prima gara dell’anno, che ormai si svolge sempre in Bahrain, porta le squadre ad effettuare sempre almeno due soste, mentre su altre piste come Monza, meno impegnative per le coperture, non si va mai oltre il singolo pit-stop.

Le variabili sono ovviamente moltissime e tra di esse c’è il meteo, che può portare anche all’utilizzo di almeno 300 gomme durante le gare, considerando che in griglia ci sono 20 vetture e che ognuna di esse ne ha logicamente 4 di partenza. Dare un numero preciso è ovviamente impossibile, ma come detto in precedenza, si può affermare che circa 200 sia la media corretta.

Nei primi anni della Pirelli, avveniva che i piloti fossero costretti anche a 3-4 pit-stop ogni domenica, visto che la FIA richiedeva in maniera specifica di costruire gomme meno resistenti per aumentare lo spettacolo e la possibilità di differenziare le tattiche di gara. Nel 2023 le gomme saranno diverse dalla passata stagione, e piloti come Max Verstappen o Charles Leclerc potrebbero approfittarne visto il loro particolare stile di guida.