MotoGP Algarve, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

La terza sessione di prove libere sul circuito di Algarve rimette in scena la sfida tra Bagnaia e Quartararo. Ecco i tempi e la classifica finale.

GP Algarve, Prove libere 3 (foto Michelin)

Inizia il turno di prove libere decisivo che decreterà l’accesso diretto al Q2 per i primi dieci. Le temperature dell’asfalto si aggirano intorno ai 20° C e sono gradualmente in rialzo, quindi potrebbero garantire tempi utili per scardinare la classifica combinata del venerdì. Mancanza di grip per le Yamaha del team satellite Petronas SRT guidate da Andrea Dovizioso e Valentino Rossi che hanno chiuso il day-1 nelle ultime posizioni. Il forlivese ha ammesso che la frenata è uno dei punti deboli di questa M1 e il passaggio dal motore V4 al quattro cilindri in linea richiederà più tempo del previsto.

Temperature troppo basse per pensare alla hard, la scelta ampiamente condivisa è la soft all’anteriore e la media al posteriore. Ma si attendono i minuti finali per il time attack con le gomme nuove. Piccoli problemi tecnici per la moto di Luca Marini che entra in pista con quasi dieci minuti di ritardo rispetto agli altri, anche se non sembra risentirne: il rookie del team SKY VR46 Avintia si porta nelle posizioni alte di classifica e va a prendersi l’ingresso nel Q2.

Ancora una volta assistiamo al duello tra Pecco Bagnaia e Fabio Quartararo. Il pilota Ducati ferma il cronometro in 1’39″202 e precede il neo campione del mondo di un solo millesimo. Terzo Joan Mir davanti a Jack Miller e Alex Marquez, 6° Franco Morbidelli che compie un bel passo avanti rispetto al venerdì.

POS#RIDERGAP
1
63
F. BAGNAIA
1:39.202
2
20
F. QUARTARARO
+0.001
3
36
J. MIR
+0.025
4
43
J. MILLER
+0.160
5
73
A. MARQUEZ
+0.173
6
21
F. MORBIDELLI
+0.274
7
42
A. RINS
+0.348
8
44
P. ESPARGARO
+0.350
9
10
L. MARINI
+0.378
10
89
J. MARTIN
+0.461