Il Gran Premio di Valencia prepara la festa a Valentino Rossi

Valentino Rossi sarà il grande protagonista del GP di Valencia dal 12 al 14 novembre. La sua foto primeggia sulla locandina.

GP di Valencia (foto Instagram)

Se Misano si sta preparando per l’ultima gara italiana di Valentino Rossi, con una serie di eventi in onore del nove volte campione del mondo, al Ricardo Tormo di Valencia non sono da meno. Il week-end del 12-14 novembre sarà l’ultimo Gran Premio del 42enne di Tavullia, un momento che si preannuncia storico ma anche malinconico per il Dottore e i suoi amici. Come annunciato da Alessio Salucci “la domenica di Valencia sarà davvero dura, bisogna viverla nella maniera più veloce possibile. Correre, tagliare il traguardo e andare via. Macchina, aeroporto e via. Faremo così“.

Ma a Valencia sarà accolto dal caloroso abbraccio spagnolo e mondiale, perché sarà una giornata da riportare negli annali di storia. Il Direttore Generale dello Sport della Generalitat Valenciana, Josep Miquel Moya, ha presentato al Circuit Ricardo Tormo il poster del Gran Premio Motul della Comunità Valenciana che si terrà a Cheste il 12, 13 e 14 novembre. A primeggiare è l’immagine di Valentino Rossi sulla sua Yamaha M1 numero 46. Per l’occasione si rinfoltisce anche la presenza di pubblico. “Finalmente il pubblico tornerà sugli spalti del Circuit Ricardo Tormo, seguendo tutte le misure di sicurezza sanitaria, ma in un contesto decisamente migliore. Ci permetterà di accogliere nuovamente migliaia di fan per questo tanto atteso evento sportivo con gli stand pieni di vita, con attività intorno alle gare e con un’enorme capacità di stimolare e far conoscere la nostra terra”.

Valentino Rossi è il protagonista della locandina dell’evento e sarà il protagonista del weekend del Gran Premio “in un appuntamento che diventerà un omaggio al pilota italiano , che saluta qui, sul nostro circuito e a cui gli abbiamo dedicato la locandina”, sottolinea il direttore generale dello Sport. Alla presentazione del GP di Valencia erano presenti anche diversi piloti locali: Aron Canet e Hector Garzó, che gareggiano in Moto2, e Jaume Masià e Sergio García Dols, che corrono in Moto3.