Iker Lecuona furibondo: “Questa situazione mi fa inc***are”

Iker Lecuona ritorna a casa e salta la seconda giornata di test IRTA a Misano. Una decisione KTM che non ha preso volentieri.

Iker Lecuona (foto Instagram)

Iker Lecuona chiude la prima e unica giornata di test IRTA a Misano con il 20° posto e 55 giri a referto. Nessuna grande novità per la sua KTM RC16, considerando anche che dal prossimo anno lascerà la casa austriaca. Ma già nella seconda giornata di prove ufficiali dovrà lasciare il posto a Raul Fernandez, mentre Danilo Petrucci resterà fermo per l’esordio di Remy Gardner. Tech3 vuole cominciare a pianificare il futuro, per Iker Lecuona è la fine di un’avventura che volge alle ultime pagine.

Un test importante anche in vista della gara che si terrà a Misano nel mese di ottobre, ma deve rinunciare alla seconda uscita nel test per ordini dall’alto. “Il mio volo è domani, non ci sarò”, ha detto il pilota spagnolo nella serata di martedì. “Non ne voglio parlare, è una situazione che mi fa molto arrabbiare, che non la capisco, né sono favorevole, ma devo accettarla. Oggi abbiamo fatto il miglior lavoro che si poteva fare nonostante le condizioni del mattino, quindi nella seconda gara di Misano vedremo dove saremo”.

L’attenzione deve essere puntata al prossimo impegno in calendario previsto fra poco più di una settimana sul circuito di Austin, in Texas. Saranno le ultime quattro gare in MotoGP, poi Iker Lecuona dovrà iniziare una nuova avventura professionale forse nel Mondiale Superbike. Nei prossimi giorni è previsto un annuncio ufficiale sul futuro. Per quanto riguarda il resto della stagione “vogliamo finire nella migliore posizione possibile. Pensando a una sola gara alla volta, con il mio staff che mi spinge e si fida di me. Devo mantenere sempre lo stesso spirito di sempre anche per loro”.

Iker Lecuona e Danilo Petrucci (foto Instagram)