Maverick Vinales: “Difficile stare davanti ad Aleix Espargarò”

Maverick Vinales a Misano per la sua seconda uscita con l’Aprilia. Qui ha già tenuto due giorni di test molto utili con la RS-GP21.

Maverick Vinales (getty images)

Maverick Vinales a Misano scenderà in pista per la seconda volta in sella alla Aprilia RS-GP21. Non cambia l’obiettivo rispetto ad Aragon: prendere confidenza con la moto, studiarne meglio il setting e soprattutto adattarsi al nuovo stile di guida necessario per essere competitivi. Magari quanto Aleix Espargarò, sebbene l’impresa non sarà facile, almeno nel breve e medio termine. “Sta guidando la moto in un modo fantastico e tutti potete vedere il suo livello di confidenza. In questo momento è difficile stare davanti a lui e non credo sia nemmeno realistico pensare di fare una cosa del genere. La mia priorità è semplicemente essere fiducioso, guidare e accumulare esperienza”.

Le aspettative per Misano

Nel Gran Premio di Misano Maverick Vinales proverà a fare un altro passo in avanti ma procedendo per gradi, senza correre il rischio di sbagliare e quindi dover tornare indietro. “Affronterò questo round come ho fatto ad Aragon. So qual è la situazione e dove migliorare. Alla fine questa è la strada che dovrò seguire per migliorare e stare davanti ai migliori, cercando di trovare fiducia e fare esperienza. Personalmente mi trovo bene sulla moto e voglio cercare di imparare e migliorare, perché questo è il mio lavoro e quello che Aprilia si aspetta da me”.

Su questo circuito ha già corso nella due giorni di test privati con Aprilia, questo dovrebbe giocare a favore di Vinales che ha fame di un primo risultato importante con la RS-GP. “Penso che qui a Misano sarò un po’ più vicino agli altri piloti e potrò migliorare con l’Aprilia ogni fine settimana. Nel test potremo accumulare chilometri. Sarà un test interessante e importante, anche se in questo momento non ho bisogno di testare molte cose, per via del rischio di sbagliare. Devo infatti concentrarmi su quello che ho, per capire e adattarmi al meglio all’Aprilia”.

Maverick Vinales (getty images)