Enea Bastianini sfortunato nelle qualifiche a Silverstone: che beffa!

Enea Bastianini rimedia una caduta nella prima manche delle qualifiche a Silverstone. Nel finale viene beffato da Johann Zarco e Alex Rins.

Enea Bastianini (getty images)

Enea Bastianini aveva piazzato il miglior crono nella Q1 con un ottimo 1’59″5, quando una caduta gli ha impedito di tentare l’ultimo time attack. Sembrava quasi fatta per il rookie del team Avintia, ma nelle ultime fasi Johann Zarco e Alex Rins gli soffiano i posti disponibili per accedere alla seconda manche delle qualifiche.

Un vero peccato per il campione del mondo di Moto2 che era ad un passo dalla Q2. “Ci abbiamo provato e sono caduto. Però abbiamo un gran ritmo, anche nelle FP4 mi sentivo bene con le gomme usate. Ho chiuso 11°… Credo che avremmo potuto fare una bella Q2 e partire là davanti, però evidentemente non è ancora l’ora per me. Sono molto contento del lavoro fatto con il team, abbiamo migliorato sempre di più turno dopo turno e oggi eravamo a posto”.

La caduta rovina tutto

E pensare che a strapparlo dalla Q2 sono appena 44 millesimi. Inoltre sia Rins che Zarco non sono riusciti a migliorare il proprio crono nella Q2. “Sono venuti a romperci le scatole in Q1 con quel tempo che non si era mai visto nelle prove, però sono stati bravi, non posso dire niente”, ha aggiunto Enea Bastianini. “Sono sicuro che se domani partiamo bene possiamo fare una bella gara. È un circuito da pilota, Ducati non è male su questa pista, dobbiamo sfruttare i punti forti e credo che oggi li abbiamo sfruttati troppo. Domani caleremo un po’ in curva 12… Un po’ rode, però la gara è domani.