“Dovizioso intelligente ed esperto, ci aiuta molto”: parla il dt Aprilia

Romano Albesiano fa un primo bilancio stagionale per casa Aprilia e parla del lavoro di collaudatore di Andrea Dovizioso.

Romano Albesiano
Romano Albesiano (getty images)

Aprilia ha compiuto un decisivo step in avanti nella stagione 2021, grazie al lavoro dei tecnici e del suo pilota di punta Aleix Espargarò. Merito anche dei vertici di Noale che hanno investito su Andrea Dovizioso come collaudatore privato per una serie di test che si stanno rivelando molto utili per l’evoluzione del prototipo veneto. “E’ un’esperienza molto positiva, è un pilota molto intelligente”, ha detto ai microfoni di Motogp.com il direttore tecnico Romano Albesiano. “Capisce molto bene il lavoro dietro una moto, ma allo stesso tempo non vuole essere l’ingegnere stesso. Trasmette le sue chiare impressioni”.

Finora ha svolto tre sessioni di test con la RS-GP, una delle quali rovinata dalla pioggia. “Nel primo e soprattutto nell’ultimo test, però, ci ha fornito informazioni molto importanti. È un vero piacere lavorare con lui, ci aiuta molto”, ha aggiunto Romano Albesiano. I risultati si vedono anche in base a quanto raccolto da Aleix Espargarò nelle prime nove gare, con 61 punti e l’ottavo posto in classifica. “E’ stata una prima parte di stagione molto positiva. La moto ha subito mostrato caratteristiche positive in termini di motore, erogazione di potenza, stabilità, fase di frenata e accelerazione”.

Dopo aver rivoluzionato il motore nella scorsa stagione, i più grandi progressi si attendono in questa area. “Stiamo migliorando anche per quanto riguarda il motore, ma negli ultimi due anni abbiamo apportato due modifiche radicali al motore, quindi soffri un po’. Cosa intendo con questo: devi ricominciare da zero ogni volta”, ha concluso il tecnico italiano. “Tuttavia, la nostra attuale configurazione del motore ha un grande potenziale. Quindi in futuro arriverà qualcosa che è molto meglio”.

LEGGI ANCHE —> Petronas ammette: da Valentino Rossi e Morbidelli “ci aspettavamo meglio”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso al Mugello (foto Aprilia)