Volano scintille tra Jorge Lorenzo e Joan Mir

Botta e risposta a distanza tra Jorge Lorenzo e Joan Mir. Il pentacampione si dice certo che quest’anno non vincerà il Mondiale.

Joan Mir (getty images)

Jorge Lorenzo dal suo canale YouTube ha più volte sostenuto che Joan Mir non riuscirà a difendere il titolo mondiale. Per l’ex maiorchino il grande favorito è Fabio Quartararo e a suo dire nulla potrà fare il pilota della Suzuki. Se nel 2020 la costanza dei risultati ha premiato il giovane Joan, stavolta non si ripeterà lo stesso scenario. Parole che sono arrivate alle orecchie del campione in carica che, in conferenza stampa al Montmelò, ha risposto a tono.

Mir è consapevole di non riuscire ad ottenere ottimi risultati, ma non crede di essere in alto mare… “Non sono costante in questo momento, cerco solo di dare il 100% in ogni gara e vedere dove siamo. Parlare dal divano è sempre molto comodo, è vero”, ha detto riferendosi al pentacampione ritiratosi nel novembre del 2019. “Proverò a fare una stagione da meno a più, iniziare ad essere costante e fare punti d’ora in poi, questo è il mio piano, anche se questa è la MotoGP e non si sa mai. Penso che se ottengo più podi di chiunque altro e gli altri sbagliano, ce la farò. Non so se tutti i piloti saranno in grado di lottare per la vittoria in ogni gara, penso che ogni fine settimana tutto cambia. Metterò le mie carte in tavola e darò 100 % di quello che ho”.

La risposta di Lorenzo

La frecciatina ha centrato il bersaglio, ma Jorge Lorenzo nella sua ultima puntata ’99seconds” non risparmia qualche nuova velata critica a Joan Mir. “Sinceramente mi aspettavo di più da Mir in questa gara (4° posto, ndr), perché l’ho visto più veloce ed esplosivo che in altre occasioni in allenamento. Ha fatto una grande partenza, ha guadagnato alcune posizioni, ma per quanto riguarda le gomme stavolta ha sofferto in modo strano la maggiore usura delle gomme, perché la Suzuki di solito è il contrario, con finali di gara migliori”.

Inoltre Jorge ha insistito sul fatto che questa volta non riuscirà a riconfermarsi campione della MotoGP. “Anche se so che gli dà fastidio che lo dica, come ha detto in conferenza stampa, penso ancora che quest’anno non vincerà il campionato, perché Fabio è molto forte. Con tante vittorie ottiene davvero un vantaggio che poi è molto difficile da recuperare anche se sbaglia”.

LEGGI ANCHE —> Quartararo ci ripensa e fa mea culpa: “Hanno fatto bene a penalizzarmi”

Joan Mir (getty images)