Joan Mir e la lotta al titolo MotoGP: frecciata da Marquez

Marc Marquez ha un appunto da fare alla strategia adottata da Joan Mir nella battaglia per il Mondiale MotoGP. Non ritiene sia quella ideale.

Joan Mir
Joan Mir (Getty Images)

Sicuramente il trionfo di Joan Mir nel campionato MotoGP 2020 è stata una sorpresa. In pochi si aspettavano che sarebbe stato lui a vincere il Mondiale.

Il pilota Suzuki è stato più bravo degli altri soprattutto ad essere costante nei risultati. Ha vinto solamente una gara, anche se sarebbero state probabilmente due senza bandiera rossa in Austria. Ripetersi non sarà semplice, però il maiorchino sogna di confermarsi campione.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, Marc Marquez: “Cambierei una cosa della mia carriera”

MotoGP, Marc Marquez “punge” Joan Mir

Marc Marquez, interpellato da Sky Sport MotoGP, a proposito di Mir ha così risposto: «Lui è uno costante e sta facendo la stessa strategia dello scorso anno, cercando di finire tutte le gare. Ma facendo così puoi vincere una volta, non per tanti anni».

Il pilota della Honda pensa che la strategia di Mir di provare a essere costante, senza osare troppo, non sia quella giusta per vincere. Può andare bene in una stagione, non di più, a suo avviso.

Certamente la costanza è una qualità importante per vincere, però è sicuramente complicato che un pilota si laurei campione del mondo vincendo una o due gare. Sono casi eccezionali. Mir, ma non solo, per assicurarsi il titolo mondiale MotoGP deve attaccare maggiormente. Ovvio che ciò va fatto quando si è nelle condizioni di poterlo fare, altrimenti si rischia solamente di buttare via punti preziosi.

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)