Pol Espargarò: “Adesso ho bisogno di Marc Marquez”

Pol Espargarò felice di poter fare finalmente coppia con Marc Marquez nel box HRC. E spera di rivedere presto i tifosi sugli spalti.

Pol Espargaro
Pol Espargaro (getty images)

Pol Espargarò è dovuto rientrare ai box dopo pochi giri per un guasto al freno, ma finalmente trova un punto di riferimento come Marc Marquez che gli sarà di grande aiuto nelle prossime gare. Entrambi concordano sull’utilità della collaborazione reciproca per portare avanti l’evoluzione della RC213V e tenere alto il nome della Honda. Una sana rivalità servirà ad entrambi per remare nella stessa direzione, perché nessuno come il fenomeno di Cervera conosce punti deboli e punti di forza di questo prototipo MotoGP.

In un’intervista all’agenzia EFE l’ex pilota KTM ricorda la loro rivalità iniziata sin dai primi campionati nazionali ed ora le loro strade ritornano ad incrociarsi. “In passato abbiamo lottato per titoli in categorie inferiori, eravamo più giovani, avevamo le nostre differenze. Ora è ovvio che dobbiamo avere la nostra rivalità, ma si spera che un giorno possiamo avere quella tensione ai box per lottare per una gara”, ha detto il minore dei fratelli Espargaró. “Ma penso che in questo momento ho bisogno di lui più di quanto lui abbia bisogno di me, a causa di una chiara questione di esperienza e di come imparare a guidare questa moto”.

Pol Espargarò spera in un ritorno alla normalità quanto prima, con il pubblico sugli spalti che possa fare da cornice ad uno show ancora più emozionante. “È sempre bello vedere la stampa, così come i tifosi. A volte la stampa non ci manca tanto (ha sorriso) quanto i tifosi, ma è vero che questa distanza è molto fredda e noi abbiamo bisogno di averli vicino per esprimerci al meglio. Vogliamo davvero che questo Covid-19 finisca presto e possiamo essere molto più vicini di quanto siamo ora”.

Pol Espargaro
Pol Espargaro (getty images)