MotoGP, Danilo Petrucci suona la carica nel box Tech3

Danilo Petrucci correrà la sua prima gara con la KTM RC16 del team Tech3. Nonostante le difficoltà nei test IRTA di Losail c’è ottimismo nel box di Poncharal.

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci

Dopo una lunga pausa invernale Danilo Petrucci è pronto per l’esordio in gara con la RC16 del suo nuovo team KTM Tech3. Ha avuto pochi giorni a disposizione nei test per ambientarsi al prototipo austriaco, resta ancora molto da fare per stabilire il feeling ottimale, ma l’avventura sta per cominciare e l’ex Ducati è chiamato al primo esame stagionale. “Sono ovviamente molto felice di iniziare questa nuova avventura con KTM e Tech3 Racing. Finalmente iniziamo questa nuova stagione con due gare in Qatar. Abbiamo fatto alcuni test lì qualche giorno fa e abbiamo capito che la strada è lunga, visto che la moto è nuova per me”.

Petrux avrà la possibilità di lavorare per due week-end di fila sullo stesso circuito e questo potrebbe aiutarlo soprattutto nel secondo round. “Mi sento bene, la moto mi piace molto, ma ho ancora bisogno di scoprirla un po’ di più. Comunque, voglio essere competitivo fin dalla prima gara – ha sottolineato Danilo Petrucci -, quindi non vedo l’ora di continuare il lavoro insieme alla mia squadra per mettere a punto la moto. Sicuramente non sarà facile, ma è difficile per tutti. Mi sento pronto e non vedo l’ora di guidare di nuovo la mia KTM”.

C’è grande entusiasmo nel box KTM Tech3 per l’esordio in campionato, con un veterano che porta con sé un ricco bagaglio di esperienza che potrebbe essere di aiuto per sviluppare la moto arancione. “Abbiamo un nuovo pilota, Danilo Petrucci, che è un due volte vincitore del GP e che è stato a lungo su un marchio molto competitivo – ha spiegato Herve Poncharal -. In più abbiamo Iker che sta entrando nella sua seconda stagione e non è più un rookie. Chiaramente, le nostre aspettative sono molto alte per questi due ragazzi”.

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci