Carlos Checa: “Alla prima caduta di Marc Marquez ci spaventeremo”

Marc Marquez è in procinto di tornare in griglia, ma manca ancora una data ufficiale. Carlos Checa pensa alla prima caduta.

Marc Marquez
Marc Marquez (foto Instagram)

DAZN ha presentato il nuovo team che seguirà il campionato del mondo di MotoGP 2021, formato dagli ex campioni Carlos Checa e Alex Crivillè. Durante l’evento di presentazione, l’ambasciatore DAZN, Marc Marquez, ha inviato un messaggio a tutti i suoi fan dal circuito del Montmelò assicurando che tornerà in pista “il più presto possibile”, ma senza poter indicare una data precisa. “Mi sarebbe piaciuto essere qui con tutti voi dal vivo”, ha detto Marc, ” ma come sapete sono completamente concentrato 24 ore al giorno sul recupero, cercando di tornare il prima possibile, ma non vedo l’ora che inizi il lo spettacolo su DAZN, che sia MotoGP o Formula 1″.

In Spagna e in tutto il mondo c’è gran fermento per rivedere in sella alla Honda il pluricampione di Cervera. Anche per un esperto come Carlos Checa è impossibile prevedere quante gare occorreranno al fuoriclasse per ritornare ai livelli pre-infortunio. “Non è in moto da molto tempo, ma credo arriverà con più entusiasmo di chiunque altro, perché quando non sei stato sulla moto, dopo quel lungo processo, penso che arriverà ancora più rinforzato. È complicato, a livello medico non conosco le sue condizioni, capisco che arriverà quando sarà al 100%, e spero che possa essere alla prima gara”.

Carlos Checa ha sottolineato quanto monterà alta la tensione il giorno in cui rimedierà la sua prima caduta dal rientro. “Marc cadrà di nuovo, non sappiamo quando sarà. Dobbiamo rompere il ghiaccio. E quando sei caduto e ti sei fatto tanto male, e torni, hai sempre quell’incertezza… Alla prima caduta di Marc ci spaventeremo tutti e penseremo al suo braccio. E quel ghiaccio dovrà romperlo, penso che sarà un momento importante. Spero che non succeda, che non cada nemmeno una volta, ma è improbabile”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93)