Bagnaia è entusiasta: “Ho guadagnato un secondo sul ritmo”

Bagnaia sembra davvero felicissimo di questa Ducati. Il giovane rider punta a fare un campionato decisamente importante nel 2021

Bagnaia (Twitter)
Bagnaia (Twitter)

Durante il 2020 Bagnaia è stato una delle grandi sorprese della MotoGP. Il rider italiano ha messo insieme diverse prestazioni di rilievo e si è guadagnato così la promozione nel team factory. Purtroppo però il pilota della VR46 ha subito anche alcuni infortuni che hanno reso il suo campionato non proprio un manifesto alla continuità.

In questo 2021 però Bagnaia vuole dare una decisa svolta alla propria carriera in MotoGP. Forti di due anni nella classe regina Pecco ha maturato quel giusto mix di esperienza che serve per battagliare con i primi della classe.

Durante i primi test in Qatar Bagnaia è stato sin da subito velocissimo e, come riportato da Speedweek, a margine di questi ha così affermato: “Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro. Mi sento a mio agio sulla moto sin da subito. Abbiamo lavoro su due diversi tipi di set-up e ne abbiamo selezionato uno. Ieri abbiamo fatto un time attack e una simulazione gara ed ero davvero molto competitivo. Penso che siamo pronti per la prima gara. Dobbiamo fare ancora un piccolo passo in avanti sul giro secco. Penso che possiamo lottare per la top-5”.

Bagnaia approva i vaccini: “Siamo fortunati per questa possibilità”

Il rider italiano ha poi proseguito: “Ho avuto tanti problemi alla fine del 2020 quindi preferisco pensare di provare ad arrivare in top-5. Ho fatto dei test eccellenti, ma considero molto anche Mir, i piloti Yamaha e Aleix Espargaro“.

Infine Bagnaia ha così concluso: “Sono molto contento dei progressi e voglio essere sempre competitivo. Ho davvero un buon feeling con la moto. Quest’anno in Qatar ho migliorato il mio ritmo di circa un secondo. Ho fatto un grande passo in avanti. Ho migliorato il mio stile di guida. Dorna ci ha messo a disposizione il vaccino e siamo davvero fortunati ad avere questa possibilità”.

Antonio Russo