La Juventus festeggia gli 80 anni del marchio Jeep

Jeep festeggia 80 anni del marchio con il lancio di una speciale edition. In arrivo anche la Jeep Renegade MY 2021 e la nuova Gladiator.

Jeep Renegade

In occasione dell’incontro di calcio di serie A tra Juventus e Bologna si sono celebrati gli 80 anni del marchio Jeep, sponsor della squadra bianconera, connubio vincente tra due “squadre” di grande tradizione legati da nove anni di partnership. Per l’occasione i giocatori della Juventus hanno registrato un video di auguri dedicato al brand Jeep, che verrà diffuso sui canali social di Jeep e Juventus. “Sia per Juventus sia per Jeep ogni successo e ogni record non rappresentano altro che un nuovo punto di partenza e l’occasione per superare nuovi limiti, in una costante tensione a esplorare nuove strade”, si legge nel comunicato ufficiale.

Il 2021 rappresenta un anno storico per il costruttore automobilistico che spegne 80 candeline, otto decenni in cui ha prodotto modelli divenuti un’icona della storia del mercato automobilistico ottenendo la leadership nella guida in 4X4. Per celebrare questo traguardo, l’azienda ha lanciato la nuova gamma Jeep Renegade MY 2021 e della serie 80° anniversario. Jeep Renegade è il primo modello a introdurre la serie speciale in Italia e si caratterizza per un design inedito, avanzate dotazioni in termini di sicurezza e tecnologia e una gamma motori omologata Euro 6D Final. Tra questi anche le versioni 4xe, l’evoluzione del 4×4 con tecnologia ibrida plug-in che assicura in media oltre 50 km di autonomia in modalità puramente elettrica.

In coincidenza con l’ingresso della serie 80th Anniversary, verrà lanciata sul mercato la Jeep Renegade MY 2021 disponibile con motorizzazioni benzina, diesel e plug-in hybrid, quattro allestimenti (Longitude, Limited, S e Trailhawk) e, appunto, la serie speciale. L’offerta comprende la versione aggiornata del Multijet II da 1,6 litri che ora è in grado di erogare 130 CV e 320 Nm di coppia a 1.500 giri/min in abbinamento al cambio manuale a sei marce e alla trazione anteriore. Inoltre per il mercato italiano si sono aperte le ordinazioni della nuova Gladiator, che segna il ritorno del marchio nel segmento dei pick-up.