Bastianini: “Marquez e Rossi che emozione, ma saranno subito avversari”

Enea Bastianini è bello carico in vista dell’esordio in MotoGP. Il riminese vuole misurarsi contro tutti gli avversari.

Enea Bastianini (Getty Images)
Enea Bastianini (Getty Images)

Negli ultimi anni Enea Bastianini è cresciuto tantissimo arrivando a conquistare il titolo iridato nell’ultima stagione di Moto2. Il rider italiano ha costruito il proprio successo soprattutto nella prima metà di campionato quando ha vinto 3 delle prime 8 gare. Nel finale ha poi saputo gestire il proprio vantaggio trionfando ai danni di Luca Marini.

Proprio il fratello di Valentino Rossi, durante la prossima stagione sarà il compagno di team del pilota riminese. I due avranno sponsor diverse, quindi livree che differiranno leggermente, ma avranno entrambi a disposizione una Ducati.

Bastianini: “Tutti i piloti Ducati studiano i dati degli altri”

Come riportato da “Il Corriere dello Sport”, Enea Bastianini ha così parlato del suo esordio in MotoGP: “Incrociare in pista Valentino Rossi sarà un’emozione. Stessa cosa anche quando incrocerò Marquez. Gli altri, anche se sono fortissimi, li ho già affrontati negli anni scorsi in Moto2 e Moto3. Dopo l’emozione iniziale però poi diventeranno tutti rivali”.

Il pilota riminese ha poi proseguito parlando del proprio compagno di team: “Avremo sponsor diversi, ma colori simili. Tutti i piloti Ducati studiano i dati degli altri. Cercherò di rubare i segreti a Jack Miller, la sua guida è quella più simile alla mia. So che l’impatto con la MotoGP sarà impressionante. Ho scelto il 23 perché è la mia età e perché prima dei GP andavo a dormire alle 23:23″.

Infine Bastianini ha così concluso: “Vivo in costante apprensione la situazione di Gresini, è stato il primo a credere in me e anche se ci sono state delle discussioni tra di noi non è mai mancato il rispetto e la stima reciproca”.

Antonio Russo

Bastianini (Getty Images)
Bastianini (Getty Images)