Leclerc incredulo: “Meglio di quanto mi aspettassi”

Charles Leclerc dopo le prove del venerdì si è ritrovato sotto i piedi una Ferrari inaspettatamente competitiva.

Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

Charles Leclerc punta a chiudere in bellezza questo 2020 per provare a restare davanti nella classifica iridata a quello che sarà in futuro il suo compagno di team in Ferrari. Il monegasco ha cominciato a saggiare la pista di Abu Dhabi e si è ritrovato tra le mani una vettura inaspettatamente competitiva.

Come riportato da “Motorsport.com”, il giovane driver della Ferrari ha così commentato il proprio venerdì: “Per ora è complicato dare un giudizio, ma credo che se riusciremo a fare un buon lavoro domani potremo essere in top-6 in qualifica. Forse sono un po’ ottimista, ma penso che sia il modo corretto per affrontare questo ultimo fine settimana della stagione”.

Leclerc: “Il bilanciamento della vettura cambia durante il giro”

Leclerc ha poi proseguito: “Onestamente ci aspettavamo di fare più fatica su una pista come questa. Invece, a quanto pare, siamo in quel gruppo di piloti con i quali lottiamo abitualmente in questo 2020. A livello di performance dovremmo essere meno competitivi rispetto ad una settimana fa, ma per il momento le cose stanno andando meglio del previsto”.

Infine il monegasco ha così concluso: “Il bilanciamento della vettura cambia durante il giro e cresce. All’inizio c’è poco grip e poi cresce settore dopo settore. Io devo migliorare qualcosa dal punto di vista della guida. Mi manca ancora un po’ di velocità in alcuni punti, ma è domani che contano i tempi”. Ricordiamo che il pilota della Ferrari, a prescindere dal proprio risultato in qualifica, dovrà arretrare di 3 posizioni a causa della penalità ricevuta per l’incidente innescato settimana scorsa in Bahrain a inizio gara.

Antonio Russo

Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc in pista (Getty Images)