Audi, un nuovo SUV per competere nella Dakar 2022

L’Audi ha deciso di abbandonare la Formula E e ha annunciato un ingresso elettrificato per il Rally Dakar 2022audi dakar rally

(Image by Motor1)L’immagine qui sopra è il primo teaser che ci da un’idea di cosa aspettarci da questo nuovo veicolo. Inoltre, l’azienda ha annunciato anche il ritorno a Le Mans.

La casa dei Quattro Anelli non offre ancora molte informazioni sul propulsore del veicolo da rally. Utilizza una trasmissione elettrica, ma ha quello che l’azienda chiama un “convertitore di energia” sotto forma di motore a combustione turbo. In base a questa descrizione, l’allestimento sembra rendere il SUV un ibrido di serie con il propulsore a benzina che funziona come estensore di autonomia per ricaricare le batterie quando necessario, piuttosto che un puro veicolo elettrico.

Leggi anche -> Audi TTS Competition Plus, nuovo modello in esclusiva per l’Europa

L’azienda afferma che “l’obiettivo è quello di migliorare in modo permanente le prestazioni della trasmissione elettrica e della batteria negli anni a venire“, suggerendo che questo potrebbe non essere uno sforzo per competere al Rally Dakar.L’esperienza acquisita in questo processo dovrebbe poi essere incorporata nell’ulteriore sviluppo dei futuri modelli di produzione elettrificati“, afferma Audi nell’annuncio di questo progetto.

Inoltre, stiamo valutando altri possibili campi di attività per noi nell’ambito dell’automobilismo sportivo internazionale“, ha dichiarato Julius Seebach, amministratore delegato di Audi Sport GmbH. “Così facendo, abbiamo in mente i desideri dei nostri clienti tanto quanto la strategia futura dell’azienda, che è chiaramente focalizzata sull’elettrificazione e sulla mobilità a emissioni zero. Per questo motivo ci stiamo preparando intensamente ad entrare nella nuova categoria di prototipi sportivi LMDh con le sue gare di punta, la 24 Ore di Daytona e la 24 Ore di Le Mans“.

audi rally dakar
(Image by Motor1)

 

LMDh è l’acronimo di Le Mans Daytona hybrid ed è una nuova classe di gare endurance. Il regolamento richiede un peso minimo di 1.030 chilogrammi e una potenza massima di 671 cavalli con un sistema ibrido comune che agisce sulle ruote posteriori. Il primo di questi veicoli dovrebbe iniziare a competere in Europa per la stagione 2022.

Leggi anche -> Audi TT RS “40 Years Of Quattro”, un gioiello a tiratura limitatissima

Per quanto riguarda la Formula E, il coinvolgimento della fabbrica Audi terminerà dopo la stagione 2021. Tuttavia, l’azienda continuerà a fornire il suo propulsore ai team dei clienti che proseguiranno la serie.